Sabato 10 Dicembre

Autovelox: il nuovo Scout Speed ostacolato dalla legge

Il sistema Scout Speed che funziona come un autovelox mobile risulta molto efficace, ma un articolo del Codice della strada ne limita l’utilizzo

Lo Scout Speed è un dispositivo autovelox particolarmente sofisticato, installato sulle auto delle forse dell’ordine per multare i veicoli che superano la velocità di codice consentita su strade e autostrade. Questo sistema di controllo della velocità può essere utilizzato in movimento dalla Polizia per scovare le auto che superano in limiti in qualunque senso di marcia si trovino nel momento del controllo.polizia-535x300

Lo Scout Speed può essere utilizzato anche in assenza dei tipici cartelli di avviso: un decreto ministeriale del 2007 – confermato con una circolare del Ministero dei Traporti del 2014 -prevede infatti il suo uso in movimento senza obbligo della presegnalazione.

Purtroppo, secondo una segnalazione effettuata dalla Polizia municipale di Ciampino, l’articolo 142, comma 6 bis, del codice della strada, afferma  che i cartelli sono necessari. Inoltre se lo Scout Speed rileva una vettura senza assicurazione o revisione, il veicolo in questione dovrà essere fermato da una seconda pattuglia, posizionata a qualche centinaio di metri dalla prima.