Domenica 11 Dicembre

“Amo troppo il mio Paese”, Messi fa dietrofront: l’Argentina riabbraccia la sua ‘Pulce’

LaPresse/Reuters

Dopo aver deciso di abbandonare la Nazionale dopo la Copa America, Lionel Messi ha cambiato idea, rientrando nella Seleccion

Lionel Messi sì, Gonzalo Higuain no. Prime convocazioni del ct dell’Argentina, Edgardo Bauza: contro Uruguay e Venezuela, gare in programma a inizio settembre per le qualificazioni ai Mondiali del 2018, è ufficiale il ritorno della Pulce (“Amo troppo il mio Paese“, ha detto, facendo marcia indietro dopo l’annunciato addio dopo la finale di Coppa America persa contro il Cile), manca invece il nuovo attaccante della Juventus, ma nessun giallo.

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

La stampa locale fa sapere che il Pipita ha chiesto a Bauza di non essere convocato per recuperare la forma migliore in vista dell’inizio della nuova stagione. Ci sarà, al contrario, Paulo Dybala, partner d’attacco in bianconero di Higuain. Per il resto, tra i convocati di Bauza, oltre a Dybala, ci sono altri due ‘italiani’: Lucas Biglia della Lazio e il neo interista Ever Banega. (ITALPRESS).

Questo l’elenco completo:

Portieri: Sergio Romero (Manchester United), Mariano Andujar (Estudiantes) e Nahuel Guzman (Tigres);

Difensori: Facundo Roncaglia (Celta), Mateo Musacchio (Villarreal), Ramiro Funes Mori (Everton), Emmanuel Mas (San Lorenzo), Marcos Rojo (Manchester United), Martin Demichelis (Espanyol), Pablo Zabaleta (Manchester City), Gabriel Mercado (Sevilla), Nicolas Otamendi (Manchester City);

Centrocampisti: Matias Kranevitter (Atletico Madrid), Javier Mascherano (Barcellona), Lucas Biglia (Lazio), Augusto Fernandez (Atletico Madrid), Ever Banega (Inter), Javier Pastore (PSG), Erik Lamela (Tottenham), Nicolas Gaitan (Atletico Madrid), Angel Di Maria (PSG);

Attaccanti: Lionel Messi (Barcellona), Angel Correa (Atletico Madrid), Lucas Pratto (Atletico Mineiro), Sergio Aguero (Manchester City), Paulo Dybala (Juventus) e Lucas Alario (River).