Sabato 10 Dicembre

Abarth, al Classic Day in Germania tutti pazzi per la Casa dello Scorpione [FOTO]

Abarth porterà al celebre evento di auto d’epoca che si svolge ogni anno in Germania due chicche sportive che hanno scritto la storia del motorsport

Dal 5 al 7 agosto ritorna in Germania – nella splendida cornice del castello medievale Schloss Dyck, nei pressi di Düsseldorf –  il Classic Day , atteso evento europeo dedicato alle auto d’epoca.  Tra i protagonisti presenti alla kermesse troveremo il marchio sportivo Abarth che darà  agli appassionati  l’occasione di ammirare da vicino le leggendarie  Abarth 124 Rally Gr.4 (1975) e 131 Rally Gr.4 (1976).116695_broadcast03

Entrambe le vetture d’epoca sono state restaurate dai tecnici nelle nuove Officine Abarth Classiche di Torino. la Fiat 124 Abarth Rally Gr.4 è dotata di un motore più potente e il suo peso è notevolmente inferiore grazie al tettuccio e al cofano in fibra di vetro e alle porte in alluminio. A seguito di una messa a punto operata dalla Squadra Corse Abarth, la vettura ha debuttato nella stagione sportiva 1972 ed ha proseguito la propria importante carriera sportiva fino al 1975, per essere poi sostituita dalla 131 Abarth Rally nel 1976. Allestita con un motore da 1,756 litri in grado di erogare 200 CV di potenza, questa vettura può raggiungere una velocità massima di 170 km/h a seconda del rapporto al ponte.

la Fiat 131 Abarth Rally nella livrea dello sponsor Alitalia del 1978. Basata sulla carrozzeria a 2 porte della prima serie, la Fiat 131 Abarth Rally era equipaggiata con un 4 cilindri bialbero derivato dal 2 litri Fiat e sviluppato da Abarth. La cilindrata era di 1.995 cm3, e la potenza di 140 CV della versione stradale lievitava sino a 235 in quella da corsa.