Venerdi 9 Dicembre

Yes man a chi? Montella alza la voce: “Milan, palla a Galliani”

LaPresse/Spada

Il nuovo allenatore del Milan, Vincenzo Montella, ammette di avere una rosa incompleta e ‘avvisa’ Galliani

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Milan, parla Montella – Primi giorni di ritiro, nuova vita da milanista per Vincenzo Montella. Idee chiare su come dovrà essere la sua squadra in campo, pensieri nitidi anche per quanto riguarda il mercato. Perché, nel corso dell’intervista esclusiva rilasciata a Sky Sport 24, il nuovo allenatore del Milan dimostra di non voler ripetere gli errori dei suoi predecessori. L’Aeroplanino chiede rinforzi, lui ha già indicato la lista dei desideri: “la rosa dovrà essere completata, la palla passa ad altri, al dottor Galliani: sta alla società scegliere il prodotto migliore in base a quanto offre il mercato e alle possibilità economiche”.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Milan, parla Montella – Tra vicende societarie e mercato, ecco il pensiero di Montella: “Il Milan senza Berlusconi sarebbe un paradosso ma non ho pensato a quello che potrebbe succedere. Il mio riferimento è Galliani, vedremo cosa succederà nel prossimo futuro ma la mia testa non va molto lontano, resta ancorata al presente. Bacca? E’ un calciatore di livello internazionale, lo dimostra il suo curriculum, garantisce sempre tanti gol, non sarà facile rinunciare a uno così: valuterà la società, vedremo cosa succede”. Altro che ‘yes man’, Montella mette subito le cose in chiaro.