Martedi 6 Dicembre

Wimbledon – Tomic resta nella bufera, lo sfogo di una madre: “sei un uomo sporco”

LaPresse / Andrew Milligan/ PA Wire

Non si placano le polemiche su Tomic, reo di aver usato la parola ‘ritardato’ durante la conferenza stampa successiva alla partita contro Verdasco a Wimbledon

Continuano le polemiche nei confronti di Bernard Tomic. Il tennista, durante la consueta conferenza stampa del dopo partita, ha accusato Verdasco di aver usato la parola ritardato.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Il tennista australiano ha aspettato per diversi minuti in campo da solo, mentre lo spagnolo tergiversava negli spogliatoi. Questa sua lentezza ha provocato l’ira di Tomic. Oggi ad accusare l’australiano è Rosanne Stuart, madre di una ragazza afflitta dalla sindrome di Down: Dopo aver visto la tua (Tomic) intervista sul canale televisivo nazionale sono disgustata che un uomo come te possa essere così ingenuo e sporco con questa terminologia usata pubblicamente. Ho una figlia con Sindrome di Down e questo commento vergognoso in teoria potrebbe riferirsi a lei. Signor Tomic, ti ricordo che le persone con difficoltà di apprendimento sono nati in quel modo o sono diventate in quel modo per via di malattia o di un incidente”, le parole riportate su www.tennisworlditalia.com.