Mercoledi 7 Dicembre

Wimbledon: Serena Williams monumentale, battuta la Vesnina in soli 50 minuti

LaPresse/Xinhua

Che spettacolo Serena Williams: la statunitense batte la russa Vesnina in soli 50 minuti e vola in finale a Wimbledon

Giornata di semifinali a Wimbledon per quanto riguarda il torneo femminile. Scendono sui campi in erba dell’All England Lawn Tennis Club le sorelle Williams: la numero 1 del mondo sfida la Vesnina, la maggiore invece delle statunitensi dovrà fare i conti con l’affamata Angellique Kerber.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

La prima a scendere in campo è Serena: una partita scontata quella contro la russa Vesnina. Serena Williams ha dimostrato ciò di cui è capace non lasciando scampo alla sua avversaria. Giornata di ace per la numero 1 al mondo del ranking femminile: ben 11 infatti sono stati quelli messi a segno oggi in campo a Londra.

Sono bastati 50 minuti a Serena per aggiudicarsi questo match e volare nella finalissima di sabato di questo terzo Slam stagionale, dove affronterà la vincente della sfida tra sua sorella Venus e la tedesca Angelique Kerber, che qualche mese fa l’ha sconfitta nella finale degli Australian Open.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Oggi ero molto concentrata, sapevo che lei aveva avuto partite dure e le aveva vinte e sapevo che il suo servizio è molto forte. Non è mai facile sul campo, devi lottare per ogni punto“, ha dichiarato la Williams al termine del match.

E’ una cosa pazzesca, non posso credere di essere di nuovo in finale, desideravo arrivarci. Sarebbe bello che ci fosse Venus, un altro nome Williams sul trofeo, voglio che lei vinca oggi e faccia bene. Se sarà invece la Kerber, giocherò con lei come fatto in Australia“, ha concluso Serena.