Domenica 11 Dicembre

Wimbledon, Murray svela un retroscena: “dopo la mia vittoria ha pianto anche Lendl!”

LaPresse/PA

Andy Murray ha raccontato un curioso retroscena del dopo Wimbledon: anche Ivan Lendl si è commosso per la vittoria dello scozzese

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Andy Murray fresco vincitore di Wimbledon, ha realizzato fin da subito di aver compiuto ‘qualcosa di grande’. Al di là della vittoria di uno Slam, che è pur sempre un’impresa, ma per la reazione del suo coach, Ivan Lendl: “so di aver realizzato qualcosa di davvero speciale domenica perché Ivan Lendl mi ha abbracciato. Di solito ci stringiamo la mano ma per Wimbledon ha fatto un’eccezione, e io penso che si sia anche un po’ emozionato. I suoi occhi erano un po’ rossi e con un po’ di lacrime! Gli ho chiesto: “hai pianto?”. Lui: “no di certo. Mi sono solo un po’ emozionato”. Una vittoria che fa sciogliere anche l’impassibile Lendl: Andy hai fatto davvero un’impresa, altro che Raonic!