Lunedi 5 Dicembre

Wimbledon, Murray nega la seconda rimonta a Tsonga: lo scozzese è in semifinale!

LaPresse/Reuters

Andy Murray supera (a fatica) Tsonga in 5 set e stacca il pass per la semifinale di Wimbledon

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Si conclude anche l’ultima gara dei quarti di finale di Wimbledon, quella fra Murray e Tsonga. Andy Murray arriva da favorito, da molti indicato come sicuro finalista della parte bassa del tabellone, se non vincitore finale del torneo. Tsonga mette in campo il suo spirito combattivo che lo ha reso di una strepitosa rimonta contro Isner nei sedicesimi di finale.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Il primo set è davvero combattuto. I due tennisti vanno al tie-break dopo un game per parte. A spuntarla dopo una lunga battaglia è Murray che chiude il tie-break sul 10-12. Nel secondo set Tsonga paga la stanchezza dell’ora precedente e Murray gli rifila un netto 1-6 con tanto di doppio break ad inizio set. Tsonga reagisce: il francese riesce a strappare il terzo set allo scozzese al terzo set point utile nel nono game. Nel quarto set Tsonga addirittura rimette in parità il match: doppio break nel settimo e nell’ottavo game che spianano la strada per il 6-4 del francese. Serve il quinto set per decidere la contesa. Tsonga non ne ha più, Murray reagisce d’orgolio: 1-6 senza appello che nega la seconda rimonta del torneo a Tsonga e regala a Murray la semifinale.