Domenica 4 Dicembre

Wimbledon, Fognini concentrato: “non penso alla Davis, devo recuperare fiducia”

Le sensazioni di Fabio Fognini dopo la vittoria al primo turno di Wimbledon

Ancora una giornata di pioggia a Wimbledon. Il terzo Slam stagionale prosegue a tratti: si gioca infatti solo sul centrale. Non è infatti iniziata ancora la sfida tra Fabio Fognini e Feliciano Lopez. L’azzurro tenterà di approdare al terzo turno dello slam inglese con tutte le sue forze.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

E’ un anno difficile, bellissimo per quello che è successo fuori dal campo ma terribile per il resto, con quell’infortunio che mi ha tolto sicurezze. L’ultimo mese, dal punto di vista tennistico, è stato orribile, ma il mercoledì dopo il matrimonio ero già a Barcellona ad allenarmi. Ho bisogno di tante partite, ho bisogno di rimettermi in gioco”, ha dichiarato il ligure in un’intervista a La Gazzetta dello Sport dopo la vittoria nel primo turno.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Fabio inoltre ha spiegato di essere concentrato sui suoi match e di non pensare attualmente alla Coppa Davis e alla sfida dell’Italia di metà luglio: “non è in testa ai miei pensieri in questo momento, sinceramente. Devo concentrarmi su un match per volta e programmare il futuro al meglio. Dovrò prendere decisioni, devo recuperare fiducia e condizione, per questo da qui alla fine dell’anno giocherò anche tornei che non erano previsti”.

Infine un commento sulla bellissima giocata sotto le gambe contro Delbonis: “peccato fossi su un campo così lontano, forse non l’ha visto neppure mia nonna“, ha concluso Fognini.