Mercoledi 7 Dicembre

Wimbledon, Federer fiducioso: “è stato difficile ma ora mi sento meglio”

LaPresse/PA

Le sensazioni di Roger Federer dopo la prima settimana di Wimbledon, in vista dei quarti di finale di domani

Inizia oggi un’altra importante giornata di sfide a Londra, ma solo per le donne: le tenniste infatti scendono in campo per i quarti di finale di Wimbledon, mentre gli uomini godranno di una giornata di riposo. Dopo l’eliminazione sorprendente di Novak Djokovic al secondo turno dello Slam inglese, rimangono in lotta per il titolo campioni come Andy Murray e Roger Federer.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Felice e soddisfatto lo svizzero del percorso effettuato finora dopo l’infortunio che lo ha costretto a dare forfait al Roland Garros:”ora mi sento molto molto meglio. E’ stato difficile abbandonare l’Open di Francia, è sempre molto difficile farlo. Dal 1998 ho sempre giocato a Parigi, tutti gli anni, questo mi ha rattristato un po’. Avevo un programma per prepararmi a giocare sull’erba questo era l’obiettivo principale“, ha dichiarato Federer in un’intervista a Sky Sport.

E’ stato molto difficile a causa della pioggia, dei campi bagnati, cambiamenti di programma, quindi il corpo passava attraverso un processo di trasformazione e cambiamento“, ha aggiunto lo svizzero.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Durante la prima settimana ho fatto molto bene, cosa che mi serviva per ottenere un vantaggio. Salvare l’energia durante la prima settimana per prepararsi alla seconda. Credo che questo sia molto importante, ho giocato davvero molto bene durante la prima settimana. Contro Johnson mi sentivo libero mentre giocavo perchè stavo giocando bene sia in difesa che in attacco, adottando un approccio tattico molto buono“, ha continuato il numero 3 al mondo.

E’ andato tutto bene e sono fiducioso in vista dei prossimi match“, ha concluso