Martedi 6 Dicembre

Volley: l’Italia batte gli USA nella seconda sfida della Final Six di World League

LaPresse/ALfredo Falcone

Buona la seconda per gli azzurri! L’Italia del volley dopo la sconfitta col Brasile batte gli USA nella Final Six di World League

Pronto riscatto dell’Italia che con una prova di carattere ha battuto 3-1 (25-22, 27-25, 26-28, 25-20) gli Stati Uniti nella seconda giornata di queste Finali di World League. Proprio grazie al successo odierno Birarelli e compagni possono ancora sperare nell’accesso alle semifinali anche se a questo punto il loro destino dipenderà dalla sfida di domani sera tra Brasile e Stati Uniti in programma alle ore 20.30 – diretta RaiSport1 – (un successo degli uomini di Bernardo Rezende con qualsiasi risultato o una vittoria al tie-break degli Usa promuoverebbero l’Italia; un successo da tre punti degli Usa invece condannerebbe la nazionale tricolore).

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Gli Azzurri hanno mostrato i muscoli e si sono resi protagonisti di una prova davvero convincente contro un’avversaria che l’aveva battuta qualche settimana fa a Roma durante la Fase Intercontinentale dimostrando di essere viva e convinta di potersela giocare ad armi pari con tutte.

Oggi della squadra è piaciuto l’atteggiamento convinto e la freddezza con la quale ha giocato nei momenti decisivi di una partita nella quale si sono affrontate due formazioni di assoluto valore.

“C’è dispiaciuto perdere in quel modo ieri, ma oggi siamo riusciti a reagire nel migliore dei modi. Non vogliamo mollare, abbiamo giocato di squadra, con la giusta intensità e ci siamo riusciti molto bene. Questa sera ci godremo questa vittoria, ma sappiamo che dobbiamo aspettare domani per vedere come andrà a finire”, ha dichiarato Giannelli al termine del match.

La squadra è rimasta concentrata, ieri purtroppo non è andata come avremmo voluto. Stasera è stata un’altra Italia. Noi siamo qui per andare fino in fondo e stasera lo abbiamo dimostrato. A questi livelli è necessario giocare sempre al massimo”, ha aggiunto Juantorena.

 “Siamo soddisfatti per essere rimasti vivi, per avere dimostrato di saper giocare a pallavolo contro una grande squadra. Sono stanco ma felice perché abbiamo dimostrato di sapere giocare bene nei momenti che contano. Oggi non abbiamo mai mollato e alla fine è andata bene”. ha spiegato Zaytsev.

Oggi abbiamo giocato bene, con precisione, abbiamo migliorato in tutti in tutti fondamentali. Credo che abbiamo meritato di vincere una gara che ci permette di rimanere ancora in corsa; credo sinceramente che ci meritiamo questa chance”, ha concluso Lanza.