Giovedi 8 Dicembre

Ventura-Italia, inizio da rivedere. Stoccata di Abete: “eredità pesante”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Nel giorno della presentazione da nuovo ct dell’Italia, subito una ‘frecciata’ nei confronti di Giampiero Ventura

giancarlo-abeteItalia, il giorno di Ventura – “Ventura? E’ un’ottima persona, per lui un forte augurio che faccia bene”. Lo ha detto il vicepresidente dell’Uefa ed ex presidente della Figc Giancarlo Abete, commentando la nomina di Giampiero Ventura a commissario tecnico della Nazionale, a margine del Consiglio federale in corso di svolgimento al Museo del calcio di Coverciano. “Sappiamo che la qualificazione al Mondiale è più complessa rispetto a quella dell’Europeo, anche perchè siamo abituati alle 23 squadre – bha aggiunto Giancarlo Abete – Quindi ci troveremo in un girone difficile, ma abbiamo dimostrato contro la Spagna che siamo tranquillamente all’altezza.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Italia, il giorno di Ventura – E’ una eredità pesante quella lasciata da Conte, ma come era quella lasciata da Prandelli, da Lippi e da Donadoni. Abbiamo vinto un Mondiale nel 2006 (con Lippi, ndr), Prandelli ha fatto un secondo e terzo posto fra Europei e Confederations Cup. Donadoni ha fatto un quarto di finale contro la Spagna che poi ha vinto l’Europeo (nel 2008, ndr). Aldilà delle qualità di Conte è pesante il fardello di essere il ct dell’Italia”. (ITALPRESS).