Lunedi 5 Dicembre

Trisome Games: Italia super a Firenze! Subito importanti medaglie per Nicole Orlando

Una fantastica Italia nella prima giornata di gare dei Trisome Games 2016: le Olimpiadi per atleti con sindrome di Down

Dopo la cerimonia di apertura di ieri, con le 36 nazioni che hanno sfilato in Piazza della Signoria, è cominciata l’avventura dei Trisome Games 2016. Nicole Orlando conquista subito la sua prima medaglia nel triathlon. La biellese chiude la gara multipla aggiudicandosi due nuovi record: europeo nei 100 metri (17.08) e quello mondiale nel salto in lungo, spostando la fettuccia a 3.29; insieme a lei sul podio Sara Bonfanti conquista il bronzo. Sempre Orlando vince il bronzo nei 100 metri piani.

LaPresse/Bianchi/Lo Debole

LaPresse/Bianchi/Lo Debole

La nazionale di nuoto guidata da Marco Peciarolo si conferma splendida realtà vincendo 1 oro, 3 argenti e 2 bronzi. L’oro porta la firma della staffetta 4×50 mista femminile, mentre per gli argenti gli azzurri si affidano alle prestazioni di Martina Villanova nei 200 stile, la portabandiera Maria Bresciani nei 50 stile e Dalila Vignando sui 200 rana. La staffetta maschile 4×50 mista e Sabrina Chiappa sulla stessa distanza di Vignando sono bronzo. Grande Italia nel judo, dove sono 6 gli oro e 2 gli argento conquistati dai nostri atleti. Gli ori portano la firma al femminile di Martina Tomba (cat. 52 Kg) e al maschile di Gabriele Zarbo (55), Davide Migliore (60), Francesco Verrengia (66), Tommy Crosara (73) e Mirko Brighi (81); i due argenti li conquistano Danilo Brunetto (73) e Andrea Forte (81). Nel tennis, giornata inaugurale per la compagine azzurra, impegnata con una formula round robyn all’italiana. La classifica parziale prevede in testa Emanuele Bezzi, vincitore di tutti e quattro gli incontri disputati contro Vietti, Giachetti, Starke e Bassi. Vietti, al netto della sconfitta contro lo stesso Bezzi, si impone anche lui negli altri tre matches. Terzo Giachetti mentre quarto e’ Starke. L’Italia del tennistavolo e’ seconda dietro la Francia ma davanti alla Turchia, dunque medaglia d’argento nella competizione a squadra. (ITALPRESS).