Domenica 11 Dicembre

Trisome Games: Italia d’argento nella 4×400 [FOTO]

LaPresse/Bianchi/Lo Debole

Italia super ai Trisome Games: fantastico argento per la 4×400 femminile

Soltanto il Sudafrica più forte ma alla fine è medaglia d’argento per la 4×400 femminile italiana composta da Giulia Pertile, Sara Bonfanti, Sara Spano e Nicole Orlando. Per quest’ultima l’ennesima fatica ai ‘Trisome Games’ che in giornata le hanno consegnato anche il secondo posto nei duecento metri.

LaPresse/Bianchi/Lo Debole

LaPresse/Bianchi/Lo Debole

Ho avuto il fiatone nell’ultima parte di gara ma ho comunque dato il mio massimo -ha esordito Nicole Orlando- Alla fine ho portato a conclusione la corsa, sono felice per me e soprattutto per le mie compagne perchè siamo una bella squadra. Sono convinta che siamo i più forti e grintosi, e siamo state all’altezza di una corsa molto impegnativa“.

Ho fatto la prima frazione e penso di aver accumulato un buon vantaggio utile per il resto della corsa – ha aggiunto Giulia Pertile – Ha fatto molto caldo e questo ha condizionato la gara ma alla fine il cuore azzurro ha prevalso. Quando ci sono le Olimpiadi in tv mi colpisce sempre il tifo della gente sugli spalti. Oggi e’ stato bellissimo aver avuto quel tifo tutto per noi. Mi sono sentita un’altra a correre in questo clima“.

Sara Nieddu invece ha concluso la staffetta in ultima frazione. “Sono contenta di aver chiuso bene, di aver tenuto il secondo posto e di aver aiutato le mie compagne – ha raccontato l’atleta sarda – Sono felice della medaglia d’argento, penso che alla fine sia il frutto del lavoro di tanti mesi“.

Sono arrivata molto stanca però ho voluto dare il mio contributo – ha sottolineato invece Sara Bonfanti -. La temperatura a cui abbiamo corso ha condizionato la prestazione ma non possiamo che essere contente del secondo posto. Vincere una medaglia con la maglia azzurra ha sempre un sapore speciale, abbiamo dato tutto, e siamo senza rimpianti. Il pensiero va alla fine a tutti quelli che ci hanno sostenuto in questi giorni di gare“.

LaPresse/Bianchi/Lo Debole

LaPresse/Bianchi/Lo Debole

Questi ‘Trisome Games’ per me si sono chiusi ma non vedo l’ora di partecipare ad un altro evento perchè mi piace stare con la squadra e dedicare i successi alla mia famiglia, il mio nonno ed anche per la mia nonna che non c’è più– ha concluso Nicole Orlando – . Non mi pongo limiti“.