Domenica 11 Dicembre

Tour de France: tappa e maglia per Greg Van Avermaet a Le Lioran

Maxppp/LaPresse

Greg van Avermaet trionfa a Le Lioran: il ciclista della BMC conquista la maglia gialla

Inizia la vera sfida al Tour de France. Oggi iniziano finalmente le montagne che possono creare drastici cambiamenti alla classifica generale. Al 21esimo km un gruppo di corridori si è staccato dal gruppo, iniziando la fuga, si tratta di Grivko (Astana), Majka (Tinkoff), Gautier (AG2R-La Mondiale), Van Avermaet (BMC), Pauwels (Dimension Data), Huzarski (Bora-Argon 18), De Gendt (Lotto-Soudal), Sicard (direct Energie), Vachon (Fortuneo-Vital Concept). Un vantaggio quello del gruppo aumentato sempre più e rimasto stabile intorno ai sei minuti. Il gruppo della fuga si è staccato: Van Avermaet, Grivko e De Gendt si sono lasciati dietro infatti i loro colleghi.

A tenere duro fino alla fine è però uno solo di loro: Greg Van Avermaet che arriva in solitaria al traguardo e strappa di dosso a Peter Sagan la maglia gialla. Tappa e maglia da leader quindi per il ciclista della BMC.

Dietro di lui sono arrivati De Gendt, a 2’34” e Majka a 5’04”. In difficoltà Alberto Contador che non ha finora avuto fortuna in questa edizione della Grande Boucle.

Non avevo mai nemmeno sognato una tappa così bella – commenta a fine tappa Van Avermaet – non mi potevo aspettare alcunchè di più. Mi sentivo proprio bene oggi. Con De Gendt abbiamo fatto un grande lavoro: abbiamo affrontato le prime salite assieme e vedevamo che non da dietro non ci riprendevano. Poi ho deciso di attaccare da solo, quando avevo più gambe del mio compagno di fuga, ed è andata bene. E’ stato tutto perfetto: una grande vittoria e soprattutto la grande emozione di indossare la maglia gialla. Non riesco ancora a credere che domani partirò con indosso la casacca di leader della corsa”.