Mercoledi 7 Dicembre

Tour de France, Sagan esilarante: pist stop in un camper per un…bisognino d’emergenza [FOTO]

LaPresse/Reuters

Menomale che c’è Sagan! Lo slovacco rende entusiasmante e divertente il Tour de France 2016

E’ andata in scena ieri una importante tappa montuosa al Tour de France 2016. La Grande Boucle è diventata ormai noiosa, monotona e scontata, con Chris Froome sempre più leader e i suoi avversari a guardarlo da lontano. Ieri, il primo a tagliare il traguardo di Finhaut-Emosson è stato Ilnur  Zakarin, ma il protagonista indiscusso è stato Peter Sagan. Lo slovacco, che ha ormai ipotecato la maglia verde, conquistata così per il quinto anno consecutivo, sta spopolando sul web grazie al gesto all’arrivo: Sagan è arrivato al traguardo con 29 minuti di ritardo dai primi, impennando e salutando tutti i tifosi. Ecco adesso spuntare delle foto che rendono tutto più chiaro: ecco perchè il campione del mondo in carica è arrivato così tardi al traguardo rispetto ai suoi colleghi.

Lo slovacco, ha avuto dei problemi…intestinali. Sagan, che ha percorso gran parte del tragitto di ieri senza la sua maglia addosso, ha dovuto fare una fermata d’emergenza. Il campione del mondo di ciclismo ha chiesto alla proprietaria di un camper il permesso di poter utilizzare il suo bagno. “Quando chiama, chiama!”

Little pit stop during the final climb of today @petosagan #sanitairstop #camper #fun #stage17 @letourdefrance #tdf2016 #cycling

Una foto pubblicata da Tim De Waele (@tdwsport) in data: