Domenica 11 Dicembre

Tour de France, Merckx tra Froome e Chris: “la tappa di Morzine importante per entrambi”

Francis Nicolas/Maxppp

Eddy Merckx esalta Chris Froome e spende belle parole anche per Fabio Aru: per il Cannibale la tappa di Morzine importante per entrambi i ciclisti

Dopo la cronoscalata di ieri, i ciclisti tornano in sella alle loro bici oggi per la 19ª tappa del Tour de France 2016. Chris Froome è sempre più leader della classifica generale e si avvicina verso la vittoria finale di domenica a Parigi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Ieri, al Tour de France, ospite d’eccezione Eddy Merckx che non ha esitato a elogiare l’attuale maglia gialla: “sta vincendo il Tour per la terza volta e ne potrà conquistare altri, anche perché punta tutto solo su questa grande corsa. Gli avversari però finora non sono stati altezza della situazione, soprattutto Quintana. Che cosa dovrebbe fare Froome per entrare nel cuore del pubblico francese? Faccia una grande impresa nella tappa di sabato (domani, ndr) di Morzine. Stacchi tutti e arrivi con diversi minuti di vantaggio. Sarebbe applauditissimo“, ha dichiarato il Cannibale come riportato su La Gazzetta dello Sport.

fabio aruParole positive anche per l’italiano Fabio Aru: “mi sembra che sia in crescita e questo terzo posto a cronometro è ottimo per uno come lui, perché non era una prova facile, non era tutta salita. Aru secondo me è uno scalatore di grande classe, ha avuto un paio di giornate non troppo positive ma il podio non è lontanissimo, meno di due minuti. Che tattica dovrebbe adottare per agguantarlo? Si giochi il tutto per tutto verso Morzine. È l’ultimo giorno alpino, molti potrebbero accusare la fatica e lui potrebbe emergere. Un piazzamento nei dieci è importante al primo Tour, ma lui è un corridore capace già di vincere una Vuelta e di salire due volte sul podio del Giro. Perché allora non provare l’impresa?“, ha concluso Merckx.