Giovedi 8 Dicembre

Tour de France, Froome vuole vincere ancora: “sarà dura, ma ho molto da dare”

LaPresse/Reuters

Le sensazioni di Chris Froome per l’edizione 2016 del Tour de France: il britannico keniota vuole vincere ancora

Inizia finalmente oggi il tanto atteso Tour de France. Dopo la spettacolare edizione 2016 del Giro d’Italia, saranno sempre più numerosi gli spettatori incollati al televisore per seguire le gesta di Nibali, Aru, Froome, Contador, Quintana e compagni.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il favorito di questa edizione 2016 della corsa francese è il britannico keniota Froome, campione in carica, che confessa di conservare ancora “gelosamente in un armadio, impacchettate“, le 16 maglie gialle da lui indossate lo scorso anno. “Il trofeo del vincitore, invece, ce l’ho bene in vista nell’appartamento di Montecarlo. Mi ricorda ogni giorno quello che sono riuscito a fare“, ha spiegato il corridore del Team Sky in un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

LaPresse/Maxppp

LaPresse/Maxppp

Froome punterà a conquistare il suo secondo Tour consecutivo, il terzo in carriera: “sarà difficilissimo. Arrivo qui dopo aver vinto il Delfinato, come nel 2013 e nel 2015, ma si riparte da zero. Ogni rivale, fino a quando non perderà tempo in classifica, sarà un pericolo. Io mi sono preparato diversamente, arrivo più fresco, non voglio calare nella terza settimana. E poi avrò i Giochi di Rio. Il percorso è per gli scalatori. Anche nelle crono c’è tanta salita. Questo mi piace, mi esalta“, ha aggiunto il ciclista.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Non ho alcuna garanzia di vincere di nuovo, ma mi sento in un momento della carriera in cui ho molto da dare. Una motivazione in più me l’ha data la paternità. Kellan (nato il 15 dicembre 2015, ndr) è troppo piccolo per capire quello che faccio, ma vorrei che in futuro fosse fiero di quello che ho fatto. Fiero delle mie maglie gialle, alle quali non mancherò mai di rispetto come altri hanno fatto in passato“, ha concluso Froome.