Martedi 6 Dicembre

Tour de France, Froome affamato: “adesso una medaglia a Rio 2016”

LaPresse/Reuters

Chris Froome felice e soddisfatto per la sua terza vittoria al Tour de France: il britannico keniota non ha però intenzione di fermarsi

E’ andata in scena ieri la penultima tappa del Tour de France 2016. L’ultima tappa dove era possibile assistere a qualche cambiamento in classifica, dove si decideva il podio della Grande Boucle. Felice e sorridente Chris Froome al traguardo di ieri a Morzine.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

E’ stato un momento di felicità totale. Lì, con i compagni al fianco. È per loro che ho vinto“, ha dichiarato il britannico keniota che si prepara quindi alla passerella finale di Parigi e al suo terzo successo nella corsa francese.

Per le emozioni che mi ha dato, questa è la vittoria più intensa delle tre. Un’emozione più forte. Un Tour da montagne russe, una gara pazzesca, in cui ho provato tutto“, ha spiegato Froome in un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il corridore del team Sky però non si ferma: tanti infatti gli appuntamenti per Froome: “domenica correrò la Ride London, e poi l’Olimpiade, dove farò solo la cronometro. Sono stato bronzo a Londra, sarebbe incredibile andare a medaglia ancora. Il percorso è molto duro e ho lavorato moltissimo per poterla vincere“, ha spiegato il ciclista.

Io non sarò mai come Merckx che ha vinto anche tutte le classiche. Forse quest’anno farò la Vuelta, ma decido dopo l’Olimpiade. Per ora c’è il Tour. Il Giro? È difficile concentrarsi sul Giro quando sei concentrato sul Tour, difficile fare entrambi“, ha concluso Froome.