Martedi 6 Dicembre

Tour de France, Contador non molla dopo la caduta di ieri: “ecco cosa è successo”

LaPresse/Reuters

Contador acciaccato dopo la caduta di ieri, ma lo spagnolo non molla, stringe i denti e lotta fino alla fine al Tour de France 2016

Sta per iniziare la seconda tappa del Tour de France 2016. Alla partenza ci saranno un Mark Cavendish soddisfatto, di giallo vestito, e un Alberto Contador un po’ acciaccato dopo la brutta caduta di ieri.

Il ciclismo è così. Lavori mesi e mesi per un appuntamento così importante e poi finisci subito a terra…“, ha dichiarato il leader della Tinkoff ieri dopo la scivolata che gli ha causato una brutta sbucciatura alla spalla destra, come riportato su La Gazzetta dello Sport.

C’era moltissima tensione, tutti lottavano per le prime posizioni. Ho visto il rialzarsi della sede stradale in mezzo, cambiando troppo tardi la traiettoria ho provato a correggere con il manubrio. La ruota davanti mi è scappata e sono finito a terra“, ha spiegato lo spagnolo raccontando la sua caduta.

Metterò ghiaccio, farò il trattamento con l’Indiba. Con il passare del tempo il dolore crescerà, ma da un altro punto di vista sono fortunato di non essere andato già a casa. Ora devo pensare a recuperare ed arrivare in forma alle montagne“, ha concluso Contador, che non molla e lotterà con tutte le sue forze per riprendersi il prima possibile ed essere pronto per le tappe importanti.