Giovedi 8 Dicembre

Tour de France: clamoroso attacco Sagan-Froome, che emozioni a Montpellier

Grande azione per Sagan che in volata ha trionfato su Froome e Bodmar. Resta in maglia gialla il britannico che guadagna altri secondi preziosi

Nell’undicesima tappa del Tour de France è successo di tutto: dalle cadute per Majka e per Pinot (senza conseguenze) all’arrivo in fuga per Sagan e Froome, maglia verde e gialla, coadiuvati da due compagni di squadra. I due sono “scappati” dal gruppo a circa 10km dal traguardo, hanno avuto un vantaggio massimo di 30 secondi su un plotone spezzettato dai ventagli e alla fine hanno tagliato la linea del traguardo con 6 secondi di vantaggio su un gruppo di 37 corridori. Ha vinto da un perfetto Peter Sagan. Una vera dimostrazione di netta superiorità per Sagan, ma soprattutto per Froome. A ben 1’09” è giunto il gruppo di Purito RodriguezLouis Meintjes e altri big. Froome con questo secondo posto ha conquistato secondi preziosi da poter usare nella tappa di domani, mentre Sagan consolida il suo primato nella classifica a punti. Domani attesissima tappa sul Mont Ventoux.