Martedi 6 Dicembre

Totti, show Roma: “in panchina solo per Messi e Ronaldo. Futuro? Resto, se non mi cacciano”

ALFREDO FALCONE

Francesco Totti show nel ritiro della Roma: il capitano giallorosso parla del suo futuro e, con il sorriso sulla bocca, lancia una frecciatina

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Totti, show Roma –Messi e Ronaldo sono di un altro pianeta. È vero che giocano nel Barça e nel Real, ma se vengono qui io mi metto in panchina, perché la bellezza va solo guardata. Diciamo la verità, sono di un’altra categoria. Io gioco a pallone e dico così. Mi fa piacere l’affetto e tutto, ma è così. Loro sono il calcio, sono superiori”. Lo show di Francesco Totti nel ritiro di Pinzolo davanti ai tifosi della Roma è di quelli che lasciano il segno. Il capitano giallorosso ride, scherza e lancia anche qualche frecciatina sul suo futuro.

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Totti, show Roma – I tifosi mi vogliono bene, questa è la cosa principale, cerco di essere me stesso come sempre. Quando vengono i bambini a Trigoria sono muti, non chiacchierano più, ma sono un essere umano anche io. Una cosa però – prosegue Francesco Totti – posso dirla: ho sempre cercato di portare in alto i tifosi della Roma, a volte ci sono riuscito, altre meno, ma ce l’ho messa tutta. Se vinco lo scudetto smetto, ma c’è una squadra più forte di noi: se non mi cacciano resterò come dirigente perché a Trigoria sono nato, cresciuto e lì morirò.