Sabato 10 Dicembre

Tennis, Nishikori lancia la sfida a Djokovic: “‘noi altri’ stiamo per raggiungerti!”

LaPresse/REUTERS

Kei Nishikori ha parlato delle recenti sconfitte di Novak Djokovic, affermando che il serbo non è più così imprendibile

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

È un Kei Nishikori sicuro di sè, quello che traspare dalle parole riportate da “TennisWorldItalia”. Il tennista giapponese sembra essere tornato in ottima forma dopo l’infortunio alle costole che gli è costato il ritiro ad Halle e a Wimbledon. In un intervista rilasciata al canale Youtube “ATPWorldTour”, Nishikori ha dichiarato di aver smaltito al meglio l’infortunio: ho preso quasi una settimana di riposo dopo Wimbledon e adesso va molto meglio, mi sento bene. Spero di essere pronto per il rientro in campo qui a Toronto”.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Nishikori si approccia alla Rogers Cup con prudenza, soprattutto per il passaggio dall’erba di Wimbledon al cemento canadese: “questo è il mio primo torneo dopo Wimbledon. Ci sono molte cose su cui lavorare e sono necessari alcuni aggiustamenti nel passaggio dall’ erba ai campi in cemento. Cercherò di giocare un buon tennis, soprattutto nelle prime partite, per cercare di ritrovare il giusto feeling e se lo farò avrò buone possibilità di andare lontano questa settimana.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Infine, Nishikori ha commentato le recenti sconfitte di Novak Djokovic, apparso finalmente più ‘umano’ e anche quindi battibile: “Djokovic sta dominando tutto il Tour, anche Andy sta giocando molto bene. Io penso che ci stiamo avvicinando a Novak e ci sono molti ragazzi giovani che stanno emergendo.