Venerdi 9 Dicembre

Summer League NBA, il titolo di regina d’estate va ai Bulls: Minnesota ko all’overtime

LaPresse/Reuters

I Chicago Bulls superano 84-82 i Minnesota Timberwolves e si aggiudicano la Summer League NBA

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Summer League NBA, i Bulls battoni i Timberwolves – Nella notte NBA si è giocato l’ultimo atto della Summer League. A Las Vegas i Chicago Bulls hanno avuto la meglio sui Minnesota Timberwolves per 84-82. Le dinamiche della vittoria dei Bulls hanno del clamoroso: un doppio buzzer beater (realizzazione sulla sirena) del rookie Denzel Valentine salva prima il quintetto di Chicago dalla sconfitta, regalando i supplementari, e poi firma la vittoria allo scadere dell’overtime con un fade away in precario equilibrio.

Summer League NBA, i migliori in campo – I Timberwolves primi di Kris Dunn si sono affidati alle ottime prestazioni di Tyrus Jones (27 punti e 10 assist) e di Adreian Payne (22 punti e 16 rimbalzi). Per quanto riguarda i Bulls il già citato Denzel Valentine ha riscattato la sua opaca prestazione grazie ai due tiri sulla sirena. Prima della sirena del quarto periodo i punti nel suo tabellino erano 0, affiancati da 8 rimbalzi e 3 assist. Chi invece ha sfornato una prestazione da urlo è stato Jerian Grant nominato MVP della finale grazie alla sua doppia doppia da 24 punti e 10 rimbalzi. Da segnalare anche l’ottimo Bobby Portis che ha chiuso con 26 punti e 10 rimbalzi.