Giovedi 8 Dicembre

Softball femminile: l’Italia vince l’All Star Game ISL

Torna a vincere l’Italia del softball femminile. L’All Star Game ISL è suo dopo averlo perso nel 2015

softballItalia Softball Femminile – Le azzurre di Marina Centrone vincono l’All Star Game ILS. Le azzurre portano in pareggio il bilancio dopo la sconfitta del 2015. Alice Parisi vince il premio MVP. Per la partita, la squadra All Star si presenta in campo con la formazione tipo con l’esclusione di Giulia Fiorentini in terza per Miriam Bertossi e Emily Vincent designata per Laura Vigna. L’Italia, squadra di casa dopo la vittoria dell’Home Run Derby, risponde con Bortolomai dietro al piatto, il diamante formato da Brandi, Grifagno, Longhi e Trevisan, agli esterni Ricchi, Parisi e Buila e Gasparotto nel ruolo di DP. A sfidarsi in pedana Alice Nicolini per le All Star e Ilaria Caccimani per le azzurre.

La gara inizia con un un-due-tre della partente azzurra che infila 3 strikeout consecutivi senza troppo far divertire il pubblico presente all’evento. Il primo tocco di vita è arrivato nel quarto inning quando l’Italia cambia in pedana e si affida ad Alice Ronchetti. La squadra allenata da Larry Castro tocca i primi 2 singoli della sua serata con Collina e Fiorentini, ma non gli basta per togliere lo zero dal tabellone segnapunti. Questo però è solo un momento perché l’Italia continua a macinare punti senza pietà e se al quarto attacco lo fa addirittura con una doppia rubata, che vede coinvolte Grifagno e Bortolomai, nella ripresa successiva torna a farlo a suon di valide. Contro i lanci di Emily Vincent, il capitano Eva Trevisan e Longhi, dalla neoentrata Piancastelli e dal singolo da 2 punti di Parisi (7-0). Greta Cecchetti chiude la gara.

Salva