Sabato 3 Dicembre

Schizofrenia quotidiana: la strage di Nizza, il colpo di stato in Turchia, Erdogan, Pjaca e Pogba

Stragi, purghe e trasferimenti. L’importante è “eccedere”

La strage dei bambini, dei ragazzini. La strage delle famiglie, dei padri, delle madri: la prima vittima è stata una donna musulmana, madre di sette figli. La strage di 3 generazioni. Un affare da 120-125 milioni: 100 alla Juve e il resto al giocatore e al suo entourage. Erdogan caccia i professori. Diecimila arresti, cinquantamila licenziamenti. Trasferimento record: dal Manchester 125 milioni. Non si arrestano le purghe di Erdogan dopo il fallito colpo di stato in Turchia. Pogba tornerà dopo 4 anni nel club in cui è sbocciato e da dove l’a.d. Marotta e il d.s. Paratici lo avevano preso nel 2012. Il Sultano ha allontanato 26.000 professori. Ora in bilancio verrà iscritta una plus valenza “monstre” Vi massacrerò, il kamikaze con l’ascia e la bandiera dell’Isis. Marko Pjaca: raggiunta l’intesa con la Dinamo Zagabria a 22,5 milioni. Nizza: sono 6 le vittime italiane. Con i 125 milioni che è disposto a versare il Manchester United alla Juventus, Paul Pogba può diventare il trasferimento di mercato più costoso di sempre. Sono un soldato dello stato islamico, vi colpiremo ovunque.