Sabato 10 Dicembre

Scandalo doping, la Fifa indaga sulla posizione di Mutko: chieste informazioni alla Wada

LaPresse/Reuters

La Fifa ha chiesto alla Wada alcune informazioni in merito alla posizione nello scandalo doping del ministro dello sport russo Vitaly Mutko

La Fifa ha chiesto informazioni alla Wada in merito al ruolo di Vitaly Mutko, ministro dello Sport russo e componente del Comitato esecutivo della Federcalcio mondiale, nel “doping di Stato” emerso nel dossier di Richard McLaren e che potrebbe portare all’esclusione della Russia dai Giochi di Rio de Janeiro.

Vitaly-Mutko In una nota, la Fifa afferma di aver chiesto all’Agenzia mondiale antidoping “tutte le informazioni relative a vicende di doping nel calcio russo inserite nel report. Una volta che la Fifa riceverà le necessarie informazioni, verranno effettuati i passi necessari“. Nel frattempo il Comitato olimpico internazionale ha deciso di posticipare al prossimo weekend la decisione sulla possibile esclusione della Russia da Rio. E’ al lavoro una commissione d’inchiesta che valuterà, tra gli altri aspetti, se sia giusto o meno precludere le Olimpiadi a un intero Paese e che trattamento deve essere utilizzato per gli atleti ‘puliti’. Allo stesso tempo, il Cio – che ieri, attraverso il presidente Thomas Bach, aveva promesso “sanzioni durissime” per i colpevoli – analizzerà nuovamente tutti i campioni antidoping degli sportivi russi a disposizione. (ITALPRESS).