Sabato 3 Dicembre

Rugby nuovi innesti per le Zebre: ecco il pilone Panico e il flanker Pettinelli

Le Zebre Rugby hanno tesserato il pilone Panico e il flanker Pettinelli, entrambi ex dell’Accademia Nazionale Ivan Francescato

Cominciata la terza settimana di lavoro collettivo alla Cittadella del Rugby di Parma per le Zebre Rugby col gruppo che continua ad infoltirsi. A meno di 15 giorni dalla prima uscita amichevole di Bayonne il XV del Nord-Ovest ha accolto oggi due permit players tesserati col Rugby Calvisano, club del massimo campionato italiano. Si tratta del pilone Sami Panico e della terza linea Giovanni Pettinelli, entrambi ex dell’Accademia Nazionale Ivan Francescato. I due atleti ripercorrono così la positiva trafila che ha già portato diversi dei migliori giovani del campionato Eccellenza ad essere inseriti in pianta stabile nella rosa delle Zebre Rugby; dopo le loro importanti esperienze ed i minuti giocati in Guinness Pro12 sotto la direzione tecnica bianconera di coach Gianluca Guidi.

Sami-PanicoFormatosi nell’UR Capitolina, dopo la parentesi a Tirrenia nella Francescato e in nazionale U20 di coach Guidi nel 2012 per Panico arriva l’esordio nel massimo campionato Eccellenza nelle fila della Lazio Rugby 1927 di coach Victor Jimenez. Sono 12 le presenze nella stagione d’esordio prima del passaggio nell’estate 2013 in maglia giallo-nera del Rugby Calvisano, club attuale del giocatore col quale ha vinto lo scudetto 2014 e 2015 con coach Guidi nonché esordito nelle coppe europee.

Il pilone è stato aggregato alle Zebre Rugby già a partire dalla stagione celtica 2014/15 senza mai esordire nel Guinness PRO12. Nella stagione appena conclusa il romano ha esordito anche con gli Azzurri nella prima gara del nuovo commissario tecnico Conor O’Shea giocata lo scorso 11 Giugno a Santa Fe in Argentina. Il giocatore è sceso in campo in tutte e tre le sfide del tour americano 2016 dell’Italia.

PettinelliPettinelli invece si è formato a livello ovale nel club veneto dei Lyons Venezia Mestre con la quale ha guadagnato la convocazione nella nazionale italiana U17 e U18 di cui è stato anche capitano. Dopo essere passato per l’Accademia di Mogliano Veneto per il flanker si aprono le porte di quella nazionale a Parma. Due le stagioni nella Francescato per il veneziano che già dalla scorsa stagione si è allenato in pianta stabile con le Zebre Rugby insieme ad altri compagni dell’accademia guidata da coach Roselli che prende parte al campionato nazionale di Serie A. Nella scorsa stagione Pettinelli è stato un punto fisso della nazionale U20 di Troncon al RBS 6 Nazioni di categoria ed al mondiale 2016 in Inghilterra dove è stato sempre titolare nelle 5 sfide degli Azzurrini prima di passare in forza al Rugby Calvisano pronto ad esordire nel campionato Eccellenza 2016/17.