Martedi 6 Dicembre

Roma 2024, il vice-presidente Unindustria : “i Giochi sono un’opportunità imperdibile”

Il vice-presidente Unindustria, Giampaolo Letta, ha parlato della possibilità che Roma ospiti le Olimpiadi del 2024, un’opportunità unica per la crescita della Capitale

Università La SapienzaRoma 2024, l’Università La Sapienza e il Consorzio Sapienza Innovazione insieme per un progetto dedicato allo scouting di tecnologie e progetti innovativi  sul territorio a supporto della ricerca e dello sviluppo,  nei settori di interesse della candidatura, per modernizzare la città. L’accordo di  partenariato  prevede, dunque, di avviare programmi di studio e ricerca nei settori delle tecnologie per i beni culturali, green economy, smart cities, mobility, logistica, food, safety e security con l’obiettivo di trasformarne i risultati in innovazioni tecnologiche anche attraverso il coinvolgimento di strutture di eccellenza, sfruttando la candidatura Olimpica di Roma come sostegno e acceleratore.

Si conferma così, ancora una volta, come l’innovazione sia uno degli asset portanti di Roma 2024,  attraverso un dialogo costante con l’ecosistema dell’innovazione. Un’intesa, quella firmata dal Comitato,  La Sapienza e Sapienza Innovazione che prevede continui momenti  di incontro e confronto con studenti e docenti che si concentreranno su soluzioni innovative a sostegno della sfida a cinque cerchi di Roma.

Parallelamente, un altro importante passo in avanti è stato fatto oggi anche per il tema della ricettività nel progetto Olimpico capitolino. In mattinata il Comitato, in collaborazione con FederAlberghi e Unindustria, ha infatti incontrato al Salone d’Onore del Coni una delegazione di albergatori romani, a cui è stata presentata l’opportunità derivante dalle Olimpiadi per il settore ‘accomodation’ e del turismo, sulla base dei dati provenienti dal confronto internazionale e delle passate edizioni.

Diana BianchediSono infatti oltre 40mila le stanze richieste dal CIO per il periodo dei Giochi Olimpici e circa 8.300 quelle per i Giochi Paralimpici. “Questi numeri sono già  ampiamente garantiti dalle strutture di Roma – ha sottolineato Diana Bianchedi, Coordinatore Generale del Comitato -. Quella delle Olimpiadi è una gara da vincere tutti insieme”. “I Giochi sono un’opportunità da non perdere – ha aggiunto Giampaolo Letta, Vicepresidente di Unindustria con delega alle Olimpiadi e al Giubileo. Dobbiamo impegnarci tutti perché questa candidatura si concretizzi”. Positiva anche la risposta degli albergatori: “La sfida ci entusiasma, è un’opportunità che non possiamo farci sfuggire – il commento di Onorio Rebecchini, Consigliere del Direttivo di FederAlberghi, con delega alle Olimpiadi e ai Grandi eventi -. Vogliamo rafforzare la tradizionale vocazione all’ospitalità di Roma, cogliendo l’occasione di valorizzare e modernizzare le nostre strutture ricettive. Per questo siamo al vostro fianco fin da queste prime fasi.”

Il prossimo appuntamento è fissato a settembre per avviare il tavolo tecnico con gli albergatori della Capitale, i cui risultati dovranno saranno utilizzati nell’ambito della terza fase della candidatura che si concluderà il prossimo 3 febbraio con la consegna dell’ultima parte del Questionario  CIO.