Domenica 4 Dicembre

Rio 2016: le Olimpiadi dividono il Brasile, ecco il sondaggio che fa discutere

LaPresse/Xinhua

A pochissimi giorni ormai dall’inizio delle Olimpiadi di Rio 2016, ecco il sondaggio che fa discutere: il 50% dei brasiliani contrario ai Giochi

Accoglienza tiepida per i Giochi di Rio de Janeiro. Il tempo diminuisce, ma l’entusiasmo dei brasiliani non sembra crescere. A 17 giorni dalla cerimonia di apertura del Maracanä, l’istituto di ricerca Datafolha ha diffuso un sondaggio secondo cui il 50% dei cittadini brasiliani è contrario alla realizzazione delle Olimpiadi. Nel penultimo studio dello stesso ente, realizzato a Giugno 2013, solo il 25% si dichiarava contrario alla manifestazione. Circa tre anni fa il 64% dei brasiliani era favorevole, mentre adesso si è scesi a un indice del 40%.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il distacco degli abitanti può essere ricondotto alla difficile situazione economica del Paese. Gli analisti indicano che nel 2016 il PIL del Paese dovrebbe registrare una contrazione del 3,25%, mentre nel 2013 la crescita era del 2,3%. La popolazione, inoltre, nutre una scarsa fiducia nella propria classe politica. Secondo Datafolha, il 63% dei brasiliani ritiene che l’Olimpiade porterà più danni che benefici. La valutazione non migliora in relazione allo schema di sicurezza. Il 57% ritiene che sarà motivo di vergogna piuttosto che di ammirazione, mentre solo il 32% cita il contrario. Il disamore “esplode” in relazione alle questioni sportive, essendo il Paese molto acerbo sotto il profilo dello spirito olimpico. Il 51% degli intervistati dichiara di non avere “alcun interesse per i Giochi”, mentre solo il 16% si dice “molto interessato”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

I numeri mostrano un lieve miglioramento se riportati alla scala di Rio de Janeiro e non all’intero Brasile: il 47% dei carioca ritiene che i Giochi porteranno piu’ danni che benefici. A livello nazionale la percentuale e’ del 63%. Eduardo Paes, sindaco di Rio de Janeiro, ha recentemente dichiarato che le “Olimpiadi sono un’occasione persa”, sottolineando le difficolta’ economico-politiche dell’amministrazione statale e federale. Secondo uno studio dell’Universita’ di Oxford, il preventivo iniziale di Rio 2016 sara’ superato del 51%. (ITALPRESS).