Martedi 6 Dicembre

Rio 2016, la Russia in partenza verso il Brasile: ecco chi sarà il portabandiera

LaPresse/Xinhua

Il comitato olimpico russo ha scelto il pallavolista Sergey Tetyukhin come portabandiera per la cerimonia d’apertura di Rio 2016

La spedizione russa ai Giochi di Rio de Janeiro, o almeno una parte di essa, è partita. Una settantina di atleti – le nazionali di volley, quella femminile di pallamano, boxe, sincro e tennis tavolo – sono partiti alla volta del Brasile.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Attendevamo con ansia questa giornata – il saluto di Alexander Zhukov, presidente del Comitato olimpico russo – conoscete la situazione ma è il momento di mettere da parte tutti i dubbi: la Russia prenderà parte ai Giochi e l’intero Paese tiferà per noi col doppio dell’entusiasmo. Tutte le persone che vivono nel nostro grande Paese mostreranno forte simpatia e condivideranno la gioia per le nostre vittorie. E sono convinto che ne vedremo di successi. Voglio che i nostri atleti ignorino le provocazioni e le accuse e inseguano i propri obiettivi, ognuno di voi merita una medaglia. Come Comitato olimpico, faremo del nostro meglio perchè vi sentiate a vostro agio, vi auguro di tornare senza infortuni e con delle medaglie“.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Zhukov è anche tornato sulla questione doping: “non c’è mai stato alcun programma pubblico, c’è tolleranza zero sul doping, la squadra russa è la più pulita dei Giochi. Come sapete – ha aggiunto – abbiamo istituito una speciale commissione antidoping e collaboreremo con la commissione McLaren su tutte le questioni“. Intanto il pallavolista Sergey Tetyukhin è stato scelto come portabandiera per la cerimonia inaugurale del 5 agosto. Ad anticiparlo, su Instagram, Yelena Isinbayeva, facendo chiarezza in merito alle indiscrezioni secondo le quali era stato offerto a lei il ruolo di alfiere. Ma la zarina dell’asta non potrà partecipare ai Giochi a causa della squalifica della Federazione di atletica decisa dalla Iaaf per lo scandalo doping e confermata dal Tas. Tetyukhin sarà alla sesta Olimpiade: il 40enne russo è stato oro olimpico nel 2012, argento nel 2000 e bronzo nel 2004 e nel 2008. (ITALPRESS).