Domenica 11 Dicembre

Rio 2016: Inge Dekker sconfigge il cancro e vola in Brasile per i Giochi Olimpici [FOTO]

Gian Mattia D'Alberto

Inge Dekker ce l’ha fatta! Tumore sconfitto e pass staccato per Rio 2016: l’olandese a caccia di una medaglia olimpica

Voglio affrontare la malattia in modo positivo e cercare di guarire presto: ora devo pensare soprattutto a questo, ma non ho certo smesso di pensare alle Olimpiadi di Rio”, queste le parole di Inge Dekker, 5 mesi fa, quando ha scoperto di avere un tumore.

Gian Mattia D'Alberto

Gian Mattia D’Alberto

Ho subito un’operazione, la mia lotta continua e prometto: vado a Rio. Farò di tutto per raggiungere questo ambizioso risultato”, ha aggiunto dopo l’operazione. La nuotatrice olandese ce l’ha fatta! Ha vinto! La dura battaglia contro il tumore alla cervice uterina non c’è più e, adesso, può coronare il suo sogno, quello di volare in Brasile per partecipare alle Olimpiadi di Rio 2016.

L’olandese è stata ferma per più di un mese, lontano dall’acqua e dalle piscine. E’ tornata ad allenarsi una volta guarita e, come se niente fosse, al Settecolli di Roma, Inge è riuscita a stabilire i tempi necessari per qualificarsi alle Olimpiadi. La Dekker ce l’ha fatta e, presto, con lei, partiranno alla volta del Brasile il fidanzato e i genitori, che avevano già comprato i biglietti per Rio prima di scoprire la malattia della nuotatrice.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Inge, dopo aver vinto la battaglia più difficile della sua vita, adesso ha le spalle più forti per cercare di conquistare una preziosa medaglia olimpica e nonostante sia di una nazionalità nostra rivale, noi speriamo che possa farcela.