Domenica 11 Dicembre

Rio 2016, atleti indignati: “vogliamo Pokemon Go!”

LaPresse/Reuters

Niente Pokemon Go in Brasile e gli atleti si ribellano: vogliono giocare nei momenti di relax

Manca pochissimo all’inizio delle Olimpiadi di Rio 2016: piano piano la città brasiliana sta accogliendo tutti gli atleti che dal 5 agosto, giorno della cerimonia inaugurale, in poi regaleranno emozioni uniche e puro spettacolo. Le prime sfide inizieranno già dal 3 agosto, con le prime partite di calcio, ma per tutti gli altri sport si dovrà aspettare sabato 6 agosto.

Tanti sono i problemi ancora irrisolti nella città brasiliana: gli alloggi del villaggio olimpico non sono ancora del tutto completati, inoltre il rischio attentanti e il virus Zika preoccupano gli atleti e gli spettatori.

Reporters

Reporters

E’ spuntato però adesso un nuovo difetto: a Rio 2016 manca Pokemon Go! Proprio così! Sembra assurdo ma molti atleti si stanno lamentando della mancanza di questo ormai famosissimo gioco che crea dipendenza. Questa applicazione, non è ancora disponibile in terra brasiliana, quindi tutti i campioni abituati a distrarsi dalle fatiche degli allenamenti e delle competizioni con questo gioco dovranno farne a meno ma intanto gridano allo scandalo.