Sabato 3 Dicembre

Preolimpico Torino, Belinelli ringrazia i tifosi: il bel messaggio sui social dell’uomo mascherato

LaPresse/Belen Sivori

Marco Belinelli usa i social network per spiegare il suo stato d’animo e per ringraziare i migliori in campo: il pubblico italiano

Pesante sconfitta ieri al Pala Alpitour di Torino per l’Italia della pallacanestro. Gli azzurri sono stati messi ko dalla Croazia che ha quindi festeggiato davanti al pubblico italiano la conquista del pass per le Olimpiadi di Rio 2016, che inizieranno il 5 agosto in Brasile.

Tanta la delusione in “casa azzurri”, giocatori, tecnici e tifosi sono rimasti con l’amaro in bocca per la sconfitta e per vedere svanire il sogno Rio 2016. Gli azzurri però non devono mollare, questa squadra può fare tanto, può far bene e soprattutto continuerà a regalare le emozioni alle quali ci ha abituato finora, con la speranza di vedere raggiungere qualche risultato “che conta”.

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Tutti gli azzurri, compreso il ct Messina, hanno subito riconosciuto la bravura e il merito degli avversari croati, ma nonostante la delusione, la voglia di continuare a lavorare e far bene con la maglia azzurra rimane. La pensa così Marco Belinelli, che con un bellissimo post sui suoi profili social ha raccontato le sue sensazioni dopo la sconfitta di ieri e ha ringraziato lo straordinario pubblico azzurro.

Ecco le sue parole:

La delusione è immensa, non ve la so descrivere. Abbiamo lavorato e siamo scesi in campo convinti finalmente di poter conquistare qualcosa con questa maglia. Ma questo è lo sport, si vince o si perde. Noi purtroppo siamo arrivati a un soffio anche questa volta ed evidentemente non siamo stati bravi abbastanza. Quindi si va a casa. Nessuna recriminazione, nessuna colpa a uno o all’altro. Siamo una squadra. E questa squadra non si arrenderà.
I veri vincitori siete voi, pubblico e tifosi che ci avete sostenuto con un entusiasmo che non ho mai visto prima. A voi va il mio applauso sincero. Siete stati i migliori in campo.