Domenica 11 Dicembre

Pallavolo, clamorosa scelta di Bonitta: Valentina Diouf esclusa da Rio… con un sms

Il ct della Nazionale di pallavolo femminile ha escluso da Rio 2016 Valentina Diouf tramite sms: ecco tutta l’amarezza dell’azzurra

Un messaggio freddo, arrivato alle 8.30 di una mattinata diventata di luglio inoltrato diventata immediatamente gelida. A pochi giorni dall’inizio di Rio de Janeiro, Valentina Diouf dice addio ai Giochi, esclusa dalla Nazionale di pallavolo femminile dal ct Bonitta, che ha deciso di convocare Alessia Gennari.

LaPresse/Leonardo Bianchi

LaPresse/Leonardo Bianchi

Una scelta dalle modalità alquanto discutibile che hanno ferito la pallavolista italiana, apparsa alquanto giù di morale ai microfoni della Gazzetta dello Sport. “Con un sms, arrivatomi alle 8.30 di mattina, Bonitta ha distrutto il grande sogno di una persona che fa sport, il sogno di una vita con un messaggio. Non ha avuto il coraggio di dirmelo di persona. Perché, ci tengo a sottolineare questa cosa, l’ho richiamato poi io per dirgli quello che pensavo e per avere qualche spiegazione in più sulla scelta fatta e sulle modalità. A quanto pare è stata una scelta tecnica. Che si può condividere o meno. Ma quello che proprio mi ha fatto male è il modo con il quale sono stata lasciata a casa dai Giochi di Rio. Un c.t., un allenatore, ha il dovere per il ruolo che ricopre di scegliere chi gli pare per il bene della squadra.

LaPresse/Simone Ferraro

LaPresse/Simone Ferraro

E’ ovvio che non farà contenti tutti. Ma c’è modo e modo per comunicare alla diretta interessata la scelta“. Una decisione difficile da accettare per Valentina Diouf, consolata da un amico d’eccezione: “sono amica di Tamberi e ci siamo fatti forza in questo periodo difficile. Lui mi ha confortato dopo l’esclusione di Tokyo invitandomi a non mollare e giocarmi al meglio le chance olimpiche, io a mia volta gli sono stata vicino dopo l’infortunio di Montecarlo che gli ha precluso l’esperienza di Rio. E mi aveva chiesto di vivere questo sogno anche per lui. Invece entrambi non saremo ai Giochi“. Sulla possibilità, infine, di fare il tifo per le compagne, Valentina Diouf non usa giri di parole: “non le seguirò perché mi fa molto male quello che è successo“.