Giovedi 8 Dicembre

NBA – Spunta una nuova emozionante lettera di Kobe Bryant: “Caro giovane ME, ti scrivo…”

LaPresse/REUTERS

Dopo la lettera di addio al Basket, spunta una nuova lettera emozionante di Kobe Bryant dedicata al se stesso più giovane

LaPresse

LaPresse

Qualche mese fa Kobe Bryant aveva stupito il mondo del basket con una lettera di addio allo sport, densa di sentimenti e forti emozioni. Secondo quanto riporta “NbaReligion.com” di lettera ce ne sarebbe un altra! Questa volta Kobe ha scritto al se stesso più giovane, per dargli dei preziosi consigli su come affrontare le difficoltà che la vita gli riserverà:

Caro me di 17 anni,

Quando il tuo sogno di essere un Lakers si realizzerà domani, avrai bisogno di trovare un modo di investire nel futuro della tua famiglia e dei tuoi amici. Suona facile, e potresti pensare che sia scontato, ma  prenditi del tempo per pensarci meglio.

Ho detto INVESTIRE.

Non ho detto DARE.

Consentimi di spiegare.

Donare spontaneamente cose materiali ai tuoi cari e ai tuoi amici potrà sembrarti la cosa giusta. Li ami, e loro ci sono sempre stati quando crescevi, quindi è giusto che loro condividano il tuo successo e ciò che ne consegue. Quindi compri loro un’auto, una bella casa, paghi tutti i loro conti. Vuoi che loro vivano una vita bella e confortevole, giusto?

Ma arriverà il giorno in cui realizzerai che così come credevi di fare la cosa giusta, così capirai di non averlo fatto realmente.

Inizierai a capire che ti stavi prendendo cura di loro perchè stava rendendo TE felice, vederli sorridere senza problemi rendeva TE felice, e ciò è stato fortemente egoista da parte tua. Mentre ti sentivi soddisfatto con te stesso, stavi lentamente consumando i loro sogni e le loro ambizioni. Aggiungevi cose materiali alle loro vite, ma sottraendo il bene più prezioso: l’indipendenza e la crescita.

Capisci che sei diventato il leader della famiglia e ciò comporta dover prendere scelte difficili, anche se i tuoi cari e gli amici non le capiranno al momento.

Investi nel loro futuro, non donare e basta.

Usa il tuo successo, salute e influenza per metterli nella miglior posizione per realizzare i LORO sogni e trovare i loro reali obbiettivi. Falli andare a scuola, preparali per i colloqui di lavoro e aiutali a diventare dei leader nel loro ambiente. Portali allo stesso livello di “duro lavoro” e dedizione che ti ha portato ad essere dove sei ora, e dove tu eventualmente andrai.

Ti sto scrivendo ora in modo che tu possa iniziare subito questo processo, e così che tu possa evitare di affrontare il dolore e la lotta per svezzarli fuori dalle dipendenze che tu hai facilitato. Queste dipendenze portano solo alla rabbia, risentimento e gelosia che sono dentro ognuno di noi, te incluso.

Con l’avanzare del tempo, li vedrai crescere indipendentemente e avere le loro ambizioni e le loro vite, e come risultato le tue relazioni con ognuno di loro saranno molto migliori.

Ci sono molte altre cose che potrei scriverti, potrei toccare l’argomento del mischiare il sangue con il business. Il consiglio più importante che io possa darti e fare in modo che i tuoi genitori rimangano GENITORI e non manager.

Prima che tu firmi questo primo contratto, decidi il giusto budget per i tuoi genitori, in modo che possano vivere bene e contemporaneamente cresci i tuoi business e prepara le persone a te vicine per un successo a lungo termine. In questo modo, i figli dei tuoi figli e i loro figli a loro volta, saranno in grado di investire nel loro futuro quando sarà il momento.

La tua vita sta per cambiare, e le cose arriveranno molto in fretta. Ma mettilo da parte un poco quando cadrai stanco la sera dopo un altro giorni di allenamento da 9 ore.

Credimi, organizzare le cose dall’inizio eviterà molte lacrime e dolori di cuore, di cui alcune rimangono tutt’ora. 

Tanto affetto,

Kobe