Mercoledi 7 Dicembre

MotoGp, si infiamma la polemica sui team radio: che attacco di Marquez a Rossi

LaPresse/EFE

Dura risposta di Marquez a Valentino Rossi sulla questione team radio, per lo spagnolo non sarebbero adatti alla MotoGp

Il Gp del Sachsenring è andato ampiamente in archivio, tuttavia non si placano le polemiche sulla questione team radio che, secondo Valentino Rossi, dovrebbero essere introdotti anche in MotoGp.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

I risultati della corsa tedesca hanno influito molto sul parere del ‘Dottore’, costretto a chiudere ottavo a causa delle incomprensioni con il proprio box. Completamente in disaccordo con Rossi, però, è Marc Marquez, convinto che i team radio non facciano al caso della MotoGp: “non siamo la Formula 1, ma se fossimo stati in grado di comunicare con i box sarebbe stato più facile. Non riesco a immaginarmi a tutta velocità, oppure a più di 200 chilometri all’ora, e avere un pulsante nell’orecchio con qualcuno che mi parla” ha spiegato Marquez a Speedweek.com. “Queste non sono le automobili, per me questa non è un’opzione. Se si dispone di un buon piano per la gara, poi si sa che cosa si può fare e cosa no”. 

LEGGI ANCHE —> Moto Gp: la proposta di Valentino Rossi dopo la disfatta del Sachsenring