Domenica 11 Dicembre

MotoGp, Marquez rivela: “accontentarmi mi brucia dentro. Il più veloce in pista? Rossi”

LaPresse/EFE

In attesa di tornare in pista per il Gp di Germania, Marquez svela le sue sensazioni su questo entusiasmante Mondiale di MotoGp

In un Mondiale di MotoGp incerto e ricco di colpi di scena, il pilota che più sta sorprendendo per costanza di rendimento è senza dubbio Marc Marquez, saldamente in testa alla classifica iridata.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Lo spagnolo è l’unico dei riders di testa a non aver mai raccolto uno zero in questo campionato, accontentandosi molte volte di una posizione meno invitante ma comunque utile per incamerare importanti punti in ottica titolo. La sfida, però, è ancora molto lunga e Marquez ne è consapevole, dal momento che i suoi avversari non mollano di un centimetro: “in questo momento, in pista vedo più forte Rossi. Sa essere molto veloce in tutte le condizioni, sia sull’asciutto che sul bagnato, anche se rischiando di più è facile commette un errore. Guai, però, a sottovalutare Lorenzo, perchè nella scorsa stagione ha dimostrato che, quando vuole, è in grado di vincere cinque gare consecutive”. Sulla corsa al titolo, Marquez frena: “non siamo nemmeno alla metà. L’anno scorso Emilio Alzamora mi ha fatto capire che bisogna sapersi accontentare del secondo posto, anche se questo mi brucia dentro“.