Domenica 11 Dicembre

MotoGp, i segni del tempo su Pedrosa: “per me non è mai stato così difficile stare davanti”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Intervistato da Motorsport.com, Dani Pedrosa ha sottolineato le sue difficoltà nel trovare il feeling con la Honda

Una stagione iniziata male e divenuta sempre più complicata con il passare delle settimane, una moto lontana dai suoi standard abituali e una vittoria che continua a mancare.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Dani Pedrosa non riesce a venire fuori da una situazione difficile da gestire, soprattutto analizzando le prestazioni di Marquez, capace di guidare la classifica Mondiale pur avendo la stessa moto dello spagnolo. “Sto avendo un sacco di problemi in uscita di curva – ha sottolineato Pedrosa a Motorsport.com perché la moto non si comporta come vorrei e questo mi penalizza su uno dei miei punti di forza, che è appunto l’uscita di curva. Per me non era mai stato così difficile stare davanti, ma è anche vero che questa situazione è arrivata in un momento in cui sono versatile. Ho avuto molti più problemi di adattamento in passato. Una leva piegata o un manubrio storto mi colpivano molto di piùFino a pochi anni fa non potevo guidare se la moto non era perfetta – conclude Pedrosa – ora, con più esperienza, sono molto più versatile e posso lavorare per cercare di ottenere il massimo dalla situazione. Il Dani di sette o otto anni fa avrebbe vissuto un momento molto più duro“.