Sabato 10 Dicembre

Moto Gp, Valentino Rossi spiega: “Red Bull Ring pericoloso? Ecco dove!”

LaPresse/EFE

Valentino Rossi spiega i punti pericolosi del Red Bull Ring durante i test di Moto Gp sul circuito austriaco

E’ attualmente in corso la seconda giornata di test al Red Bull Ring, in Austria. Ieri a dominare sono state le Ducati (ben 7 nei primi 10 miglior tempi) e anche nella sessione mattutina di oggi, i più veloci sono stati Iannone e Dovizioso con le loro Desmosedici.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

A tenere banco in questi due giorni non sono solo i tempi dei campioni delle due ruote, ma anche e soprattutto la preoccupazione dei piloti riguardo la pericolosità del circuito austriaco. C’è chi non si dice particolarmente allarmato, chi invece, come Stoner, non si sente al sicuro in questa pista.

Non si sbilancia Valentino Rossi: il Dottore si è infatti limitato a spiegare quali sono i punti effettivamente pericolosi del Red Bull Ring, senza esprimere un parere personale: “come sicurezza secondo me ci sono due punti molto pericolosi perchè non c’è tanto spazio, una è all’uscita dell’ultima curva e l’altra e dopo le due curve a sinistra, curva 7 anche lì si va forte e c’è poco spazio, ma ci hanno detto che non si può far niente quindi va bene così“, ha spiegato il campione di Tavullia ai microfoni di Sky Sport.