Domenica 4 Dicembre

Moto Gp – sicurezza al Red Bull Ring, Stoner rincara la dose: “se esci a 340km/h…”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Casey Stoner ancora preoccupato per le condizioni del Red Bull Ring: ecco cosa mette in allarme il pilota australiano

Una settimana fa circa, Casey Stoner, collaudatore e testimonial ufficiale della Ducati, ha lanciato l’allarme per quanto riguarda la pericolosità del circuito Red Bull Ring.

Mi preoccupano perchè alcune sono addirittura verniciate. Immaginate cosa può accadere se piove: il pilota non ha modo di ridurre la propria velocità”, aveva dichiarato l’australiano riferendosi alle vie di fuga del circuito austriaco. 

I piloti della Moto Gp si trovano oggi proprio in Austria per due giorni di test e, ieri, Stoner ha confermato la sua idea: “non una grande via di fuga se esci a più di 340 km/h, specialmente se è bagnato… ma hey, è solo una mia opinione”, ha twittato l’australiano postando delle foto del circuito. Verrà ascoltato dai colleghi e soprattutto dalle autorità?