Domenica 11 Dicembre

Moto Gp: Pernat elogia Marquez, e su Rossi e Dovizioso…

Carlo Pernat commenta la gara di Rossi, Marquez e Dovizioso: dalla genialità dello spagnolo alle difficoltà e gli errori degli italiani

E’ andato in scena ieri il Gran Premio di Germania. Al Sachsenring ha trionfato Marc Marquez, seguito da Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso. Nonostante il terzo posto del Dovi c’è amarezza in casa Ducati, perchè la tabella per avvertire il pilota forlivese di entrare ai box è arrivata in ritardo. Anche in casa Yamaha c’è amarezza, non solo per il periodo nero di Jorge Lorenzo ma anche per gli scarsi risultati di Valentino Rossi nelle ultime gare. Il Dottore, in Germania, non ha “obbedito” agli ordini del team, che lo chiamava ai box: Valentino Rossi infatti è entrato ai box parecchi giri dopo rispetto alla comunicazione della tabella.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Una gara geniale quella di Marquez per Carlo Pernat, confusionaria e deludente quella invece di Rossi e Dovizioso. “Gara da dividere in quattro capitoli, dove c’è il genio e la fortuna di Marquez, la confusione in gara di Rossi, quella di Lorenzo dal venerdì fino ad arrivare a Ducati, che ha perso una grande occasione per tornare a vincere in MotoGp. Marquez nonostante il dritto ha dimostrato di ragionare ed essere un genio, era già d’accordo con il team di non usare le intermedie. Al momento giusto ha giocato il jolly senza aver nulla da perdere, con una buona dose di fortuna, dato che in caso di pioggia la strategia sarebbe stata sbagliata. Il genio a volte indovina e ha vinto una grandissima gara. Ha meritato”, ha spiegato il manager Ducati.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Non capisco la confusione di Valentino, più da vecchietto che pilota (ovviamente nel senso buono della parola). Mi chiedo come sia possibile mettere le intermedie, quando vedi che gli altri montano la slick. Il box te lo segnala guardando i tempi degli altri piloti. A volte capita che proprio gli uomini del box abbiano il compito di gestire e comandare la situazione, invece in questa confusione ha preso una bella sberla”, ha aggiunto Pernat come riportato su wwwsolomotori.altervista.org.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

“Confusione anche in casa Ducati. Se avessero fermato Dovizioso tre giri prima potevano probabilmente vincere la gara, invece hanno commesso un errore. Si sono giocati una grande occasione, dato che la moto era molto forte. Per quanto riguarda Iannone credo sia un buon risultato. Faticava a rimanere in piedi, è stato il primo a cambiare. Poteva affidarsi alla gomma slick come Marquez, però il box ha preferito puntare sull’intermedia”, ha concluso.