Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Iannone ammette: “ce l’ho messa tutta, sono molto dispiaciuto”

Andrea Iannone dispiaciuto ma sereno dopo le qualifiche del Gran Premio di Germania

Sono appena terminate le qualifiche del Gran Premio di Germania: la pole position è stata conquistata da Marc Marquez seguito da Barbera e Rossi.

Giornata difficile per Jorge Lorenzo che scivola ed è costretto ad abbandonare la pista e “accontentarsi” dell’undicesimo tempo. Benissimo Danilo Petrucci che partirà dalla seconda fila.

Non bene invece le Ducati di Dovizioso e Iannone che partiranno rispettivamente dal settimo e nono posto della griglia di partenza.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Mi dispiace per come è andata la qualifica, perchè siamo sempre migliorati, siamo stati velocissimi in tutto il week end e sono molto dispiaciuto per come è andata perchè ho potuto usare solo una gomma e si sa che con la seconda gomma si fa il tempo migliore, io ce l’ho messa tutta ma è andata così“, ha dichiarato il campione di Vasto, scivolato durante le Q2, ai microfoni di Sky Sport.

Dovizioso-Stoner-Losail-2016Andrea (Dovizioso, ndr) ha una moto un po’ diversa dalla mia, sono state apportate delle modifiche ultimamente al telaio che io però ancora non ho provato, non so come vanno, credo che sia Casey  (Stoner) che Andrea (Dovizioso) che le han provato hanno preferito queste modifiche, io non le ho provate, ho ancora qualche problema con la mia moto però io non mollo e cerco sempre di dare il mio massimo, magari delle volte bisognerebbe accontentarsi ma io sono fatto così“, ha aggiunto Iannone.

iannone marquezIo stavo facendo il mio primo giro lanciato, Marc (Marquez) era appena rientrato in pista ma non mi ha dato fastidio, non c’è stato nessun problema, Marc mi ha visto arrivare e si è spostato, Marc è un professionista è un grande pilota e va bene così“, ha concluso il ducatista riferendosi ad un momento apparso molto pericolosi agli occhi degli spettatori, dove è passato, ad una altissima velocità, vicinissimo al suo collega.