Venerdi 9 Dicembre

Moto 2, arriva il dossier della FMI: ecco tutta la verità sulla morte di Luis Salom

LaPresse/EFE

Un’indagine della Federazione Motociclistica Internazionale ha evidenziato come la morte di Luis Salom sia legata ad una tragica fatalità

A distanza di parecchie settimane dalla tragica morte di Salom, arriva oggi il punto definitivo su una clamorosa vicenda che ha scosso l’intero circus delle due ruote.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Un’indagine approfondita della Federazione Motociclistica Internazionale (FMI), condotta grazie all’ausilio di due tra i migliori telemetristi del campionato, ha stabilito che l’incidente avvenuto lo scorso 5 giugno potrebbe essere dipeso da una distrazione del pilota, e non dalla fatidica buca di cui si è parlato nei giorni immediatamente successivi. Lo studio ha evidenziato come Salom sia caduto alla velocità di 150 km/h senza apparenti guasti o oscillazioni, situazione che ha portato la Federazione a stabilire come la morte dello spagnolo sia stata legata ad una tragica fatalità.