Domenica 4 Dicembre

Mondiale Enduro Junior: c’è già profumo di vittoria per Giacomo Redondi

Giacomo Redondi potrebbe vincere il Mondiale Enduro Junior. All’azzurro bastano solo 10 punti

proace (7)Il GP d’Italia del Mondiale Enduro è alle porte. Sabato e domenica Fabriano (AN) ospiterà il penultimo weekend del campionato iridato, in cui andranno in scena i round 13 e 14 di questo 2016. Sarà un fine settimana importante per i colori azzurri, perché Giacomo Redondi potrebbe vincere il Mondiale Enduro Junior già nella prima giornata di gara: gli basteranno 10 punti – quindi un sesto posto – per assicurarsi l’alloro. Inoltre, tra i numerosi piloti italiani presenti, Alex Salvini (E2) e Manuel Monni (E3) vorranno ripetere, se non migliorare, gli ottimi risultati ottenuti in Spagna ad inizio mese.

proace (6)In quanto a giovani, detto di Giacomo Redondi, attenzione a Davide Soreca e ai piloti del Team Italia Enduro. La squadra della FMI correrà nella EJ con Michele Marchelli e – novità di queste ore – Matteo Cavallo (moto: Beta; team: Costa Ligure Beta Boano). Il piemontese, nato a Ceva (CN) l’11 ottobre 1995 è cresciuto molto nel corso della stagione e per questo motivo è entrato a far parte del progetto. Ma non è tutto perché a Fabriano, nella Enduro Youth, gareggeranno anche i piloti del Team Italia Enduro solitamente impegnati nell’Europeo. Matteo Pavoni, Lorenzo Macoritto e Andrea Verona occupano in quest’ordine le prime tre posizioni della classe Under 20 della competizione continentale. Emanuele Facchetti è 6° nella stessa categoria mentre Matteo Menchelli e Claudio Spanu sono nella top 15.

Durante le premiazioni del sabato sarà poi mostrata alla stampa e a tutti gli appassionati la Maglia Azzurra 2016, che verrà indossata dai piloti della Nazionale di Enduro in occasione della Sei Giorni in Spagna, in programma dall’11 al 16 ottobre al circuito di Navarra.

 

Salva