Domenica 11 Dicembre

Mercato NBA – Coach Messina, Durant come Higuain: “a questi giocatori importa solo vincere!”

LaPresse/Belen Sivori

Il CT della Nazionale italiana di basket, Ettore Messina, ha espresso il suo parere sui due trasferimenti scioccanti dell’estate: Durant e Higuain

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Mercato NBA, il ‘tradimento’ di Durant – Il free agent più ricercato del mercato NBA, Kevin Durant, è stato anche colui che con il suo passaggio fra le fila di Golden State, ha scioccato più di tutti il mondo del basket USA. Abbandonare una squadra giovane e talentuosa come i Thunder, in netta crescita, con una finale di Conference persa solo a gara 7 contro i Warriors, per poi unirsi proprio a Curry e compagni, è stato interpretato come il più classico dei ‘voltafaccia’ dai tifosi di OKC. Durant è stato sincero però: ha scelto i Warriors per vincere, tanto e subito.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Mercato NBA, Higuain come Durant – Nel mondo del calcio sta per diventare realtà una situazione simile. Il trascinatore, il bomber, l’idolo di Napoli Gonzalo Higuain si è già accordato per approdare ai rivali della Juventus, ‘tradendo’ gli azzurri per vincere tutto con la squadra che ha cercato di battere in ogni modo qualche mese prima. Anche qui le motivazioni sono semplici da ricercare: gloria, fama, titoli e magari una Champions, trofeo che a Napoli difficilmente avrebbe avuto l’occasione di conquistare.

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Mercato NBA, il paragone di Ettore Messina – Il CT della Nazionale italia di basket, Ettore Messina, ha espresso la sua opinione proprio sui due casi più eclatanti che accomunano mercato NBA e calciomercato più che mai. Secondo quanto riportato da “PianetaBasket.com”, coach Messina ha ricercato la motivazione principale dei due cambi di casacca nella voglia di vincere: “questi grandi giocatori hanno sempre due strade davanti a loro. Una è quella di essere i migliori di una squadra e provare a portarla al titolo, l’altra, come è il caso di Durant e immagino di Higuain, è quella di andare a giocare con quelli che sono forti per aumentare sensibilmente le possibilità di vincere, perché alla fine quello che interessa ai campioni veri è vincere titoli, non le statistiche o i titoli individuali“.