Lunedi 5 Dicembre

Higuain ma non solo, la Juventus è insaziabile: le ultime sull’affare Gabigol

LaPresse/EFE

Dopo Higuain, la Juventus insiste per Gabigol: al momento però il Santos non sembra aver soddisfatto la proposta bianconera

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Gabigol, la Juventus insiste – Se la Juventus vuole Gabriel Barbosa, allora deve offrire di più. Dal Brasile fanno sapere che l’entourage del 19enne attaccante brasiliano del Santos non sarebbe soddisfatto della proposta bianconera e starebbe riprendendo in considerazione la possibilità di rinnovare col Santos fino al 2021. Nei giorni scorsi il Peixe aveva fatto sapere di aver accettato l’offerta da 20 milioni di euro dei bianconeri, anche perche’ una clausola obbliga il club a dare il via libera al giocatore per tutte le proposte superiori ai 18 milioni.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Gabigol, la Juventus insiste – Ma proprio sull’interpretazione di questa clausola verte lo stallo: il Santos ritiene di avere diritto a incassare 18 dei 20 milioni offerti dalla Juventus nonostante detenga solo il 40% del cartellino mentre Gabigol, che possiede l’altro 40% (il rimanente 20% e’ al centro di una causa legale fra la Doyen Sports e il Santos che si farebbe poi carico dell’eventuale cifra da versare al fondo), dovrebbe accontentarsi di due milioni, ovvero il 10% del totale. Ecco perche’ il suo entourage pretende che il Santos aumenti la percentuale della cifra destinata al calciatore ma l’ipotesi non sembra percorribile.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Gabigol, la Juventus insiste – In alternativa toccherebbe alla Juve aumentare l’offerta: i bianconeri, in effetti, potrebbero mettere sul piatto altri 5 milioni e a quel punto l’operazione potrebbe chiudersi. “La proposta rispetta i termini della clausola, non deve piacere a me – ha commentato Modesto Roma, presidente del SantosAspetto la risposta dell’entourage del ragazzo, chiedono del tempo per parlarne ma devono farlo con la Juventus, l’ingaggio non c’entra“. Gabigol avrebbe comunque tempo fino all’1 agosto per dare una risposta ai bianconeri. Sull’ingaggio, invece, non dovrebbero esserci problemi: i 3 milioni di euro all’anno proposti dalla Juve soddisfano il calciatore. (ITALPRESS).