Sabato 3 Dicembre

Golf-US Open: Park in vetta, crisi per Thompson ed Henderson

U.S. Women’s Opep imprevisto quello che si sta vedendo in California: Brooke M. Henderson e Lexi Thompson sono in crisi. Il torneo femminile è guidato da Sung Hyun Park

Nell’ U.S. Women’s Open, terzo major stagionale femminile, la neozelandese Lydia Ko ha immediatamente reagito alla falsa partenza e con un parziale di 66 (-6) e lo score di 139 (73 66) si è portata dal 52° al quarto posto.

Sul percorso del CordeValle Golf Club (par 72), a San Martin in California, al momento, però, conducono la danza tre coreane: Sung Hyun Park, in vetta con 136 (70 66, -8), Amy Yang e Mirim Lee, seconde con 138 (-6). Lydia Ko è affiancata dalla giapponese Haru Nomura e seguita da Danielle Kang, Jessica Korda, dalla coreana Eun-Hee Ji e dalla malese Kelly Tan, seste con 140 (-4).

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Cominciano ad essere consistenti i ritardi di altre candidate al titolo: Stacy Lewis e la thailandese Ariya Jutanugarn sono 29.e con 145 (+1), l’australiana Karrie Webb, la cinese Xi Yu Lin e la norvegese Suzann Pettersen 38.e con 146 (+2). A sorpresa, in negativo, la prove della canadese Brooke M. Henderson, numero due mondiale, e di Lexi Thompson, numero quattro, 48.e con 147 (+3). Hanno evitato il taglio di misura Paula Creamer e la cinese Shanshan Feng, 60.e con 148 (+4), mentre sono uscite Michelle Wie, 73ª con 149 (+5), e la coreana In Gee Chun, campionessa in carica, 83ª con 150 (+6).

Sung Hyun Park e Lydia Ko hanno realizzato il 66, miglior score di giornata, camminando di pari passo con sette birdie e un bogey. Al torneo non partecipano giocatrici italiane.
Il montepremi è di 4.500.000 dollari, il più ricco in assoluto nel LPGA Tour e in qualsiasi circuito femminile.