Lunedi 5 Dicembre

Golf, Cambia Portland Classic: la Henderson in vetta, male invece per le azzurre

La canadese Henderson è in vetta al Cambia Portland Classic. Male le azzurre: Giulia Molinaro è 41ª e Giulia Segas ancora più indietro: 64ª

La canadese Brooke M. Henderson, campionessa uscente, si è portata subito in vetta con 65 (-7) colpi nel Cambia Portland Classic (LPGA Tour) al Columbia Edgewater Country Club (par 72) di Portland nell’Oregon. Con un giro nel 72 del par Giulia Molinaro è al 41° posto e occupa il 64° con 73 (+1) Giulia Sergas.

Brooke-Henderson03La Henderson ha preso due colpi di margine su Angela Stanford, Demi Runas e sulla colombiana Mariajo Uribe (67, -5) e tre su Daniela Iacobelli, Jaye Marie Green, sulla spagnola Carlota Ciganda e sulla giapponese Ayako Uehara, quinte con 68 (-4). Sono in buona classifica, ma con un ritardo già apprezzabile, la norvegese Suzann Pettersen, nona con 69 (-3), la svedese Anna Nordqvist, 14ª con 70 (-2), e la taiwanese Candie Kung, 26ª con 71 (-1), mentre hanno lo stesso score della Molinaro anche Stacy Lewis e l’australiana Karrie Webb. Ancora tante difficoltà per la giapponese Ai Miyazato, 105ª con 76 (+4).

Brooke M. Henderson, ha quasi 19 anni e nativa di Smiths Falls, nell’Ontario, quest’anno ha portato a due i titoli nel tour con un major (KPMG Championship), conseguito battendo nel playoff la neozelandese Lydia Ko, numero uno del Rolex Ranking. Nel 2015 era nel Symetra Tour, ma dopo aver vinto a giugno il Four Winds Invitational è passata nel circuito maggiore, grazie a qualche invito, e poi, imponendosi in agosto a Portland, non lo ha più lasciato divenendo in meno di dodici mesi la numero due della classifica mondiale. Ha realizzato nove birdie contro due bogey per prendersi la leadership.

Giulia Molinaro, ottava la scorsa settimana nel Walmart NW Arkansas Championship, ha segnato tre birdie e tre bogey e Giulia Sergas ha concesso un colpo al campo con due birdie e tre bogey.
Il montepremi è di 1.300.000 dollari.