Mercoledi 7 Dicembre

Formula SAE Italy, grande successo al circuito “Riccardo Paletti” di Varano

Grande affluenza di partecipanti alla Formula SAE Italy, conclusa ieri con la premiazione dei vincitori sul circuito Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari

Riccardo Paletti” di Varano de’ MelegariSul circuito “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari, si è conclusa la tappa italiana di Formula SAE. La competizione prevedeva una sfida tra studenti di ingegneria che avevano il compito di costruire e mettere in pista delle auto da corsa. Questo appuntamento è stato organizzato dall’Associazione Tecnica dell’Automobile (ATA), con la partnership di Fiat Chrysler Automobiles e Dallara Automobili come main sponsor. Ben 2 mila studenti  hanno preso parte a questa gara con molto entusiasmo, ma soprattutto si sono sfidati grazie alle loro creazioni immesse sul circuito dedicato al pilota di Formula 1 scomparso nel 1982 durante il GP del Canada.

La competizione si è articolata attraverso dei test che hanno messo a dura prova i prototipi progettati dagli studenti: dopo la presentazione del piano aziendale e del design della vettura, sono stati analizzati i costi, effettuate le prove di accelerazione, di skid-pad e di autocross, per terminare la gara con la prova di endurance e consumo carburante.
Al termine della competizione, la Formula SAE Italy si è conclusa con la premiazione delle squadre vincitrici, con una cerimonia sul rettilineo del circuito: per la classe Combustion ha vinto il team Cat-Racing dell’Università UAS di Coburgo; per la classe Electric si è aggiudicata il premio il team ELB Florace dell’Università di Dresda; infine, per la Classe 3 (le squadre che hanno soltanto presentato il progetto senza arrivare con una vettura) ha vinto il team AU Racing Team dell’Università di Alessandria d’Egitto.

Abarth 124 spiderFiat Chrysler Automobiles è stato sponsor di Formula SAE Italy, a conferma della volontà aziendale di rafforzare lo stretto legame con il mondo accademico che caratterizza da sempre le scelte di FCALa manifestazione è servita a contattare i giovani talenti di domani che desiderano entrare da protagonisti nel mondo del lavoro.
FCA ha assegnato lo Style and Execution Award, conferito alla vettura che ha meglio abbinato lo stile complessivo con la cura dei particolari e dei dettagli. A conquistare il premio è stato il Politecnico di Milano che lo ha ricevuto da Ruben Wainberg, responsabile Abarth Design, componente del comitato tecnico della manifestazione. Particolarmente apprezzate sono state le vetture del gruppo FCA esposte nel paddock: l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, l’Abarth 124 spider, la Fiat 124 Spider, la Maserati Levante e la “storica” monoposto Abarth 1000.